Wedding

Matrimonio in autunno e inverno, perché no?!

” Ed io mi sposerei a novembre …
Quell’ istante resterà per sempre.

E voglio rassicurarti, dimentica i giorni. Che la vita non termina in estate, quando il sole scalda e la sera è tiepida, ma prosegue forte quando arriva il magnifico autunno, coi suoi colori, coi suoi odori, e ci sfida l’inverno, che si affaccia col profumo del legno nei camini.

Esplodono i rossi e i gialli e le scene di festa si fanno brillanti, scintillanti, volute e indispensabili.
Ed anche novembre, se sarà gentile, avrà scenari ovattati e memorabili. E così dicembre e gennaio e il corto febbraio, in cui staremo più vicini, per riscaldarci nel calore di una promessa mantenuta.

E saremo felici di aver scelto altre giornate. Perché non è la data che fa la storia d’amore, ma siamo noi, in carne e pensieri, ombra e luce. “

Sono usciti molti articoli di Matrimonio.com su come affrontare l’emergenza e il cambio di data, molti suggerimenti li riteniamo davvero in linea con quella che è sempre stata la nostra idea di wedding e ci piacerebbe ricondividerli con voi: ma avete mai pensato di sposarvi in autunno o inverno? E l’ipotesi di sposarsi di venerdì?

No, seriamente, se guardate qualche nostro inspiration wedding (qui in spiaggia in autunno, e qui in un bosco in inverno) è da un po’ che ci piace proporre situazioni e stagioni non convenzionali e forse potrebbe davvero essere giusto il momento di prendere in considerazione queste ipotesi.

Autunno e inverno, ecco perché!

  • Il fascino e i colori dell’autunno, immaginate i vostri ricordi immortalati nel colori caldi autunnali, con la luce mai troppo alta e senza dover combattere contro caldo e sudore.
  • Un matrimonio d’estate porta a volte con sé il rischio di incappare in una giornata, purtroppo, di brutto tempo. D’inverno, invece, questo problema non si pone: le giornate potrebbero essere nuvolose, nebbiose, piovose o regalarci un sole inaspettato.. e negli ultimi anni c’è capitato spesso. Da un certo punto di vista questo è “il bello dell’inverno”,  che ti da la possibilità di organizzarsi direttamente cercando di ricreare ambientazioni e situazioni accoglienti, con il supporto di un bel camino acceso ad esempio, di un’illuminazione calda e magari dell’allegria dei colori di un albero di Natale, oppure, con un po’ di fortuna, della suggestione della neve fuori dalla finestra.
  • Il viaggio di nozze.. se il vostro sogno è sempre stato quello di visitare paesi come Argentina, Cile, Brasile, o anche il Giappone.. sappiate che i mesi autunnali/invernali sono il periodo perfetto per partire alla scoperta di queste terre. Se poi non volete rinunciare alla magia dell’inverno e siete amanti dei paesi freddi potreste pensare ad esempio alla Lapponia, un luogo magico e davvero interessante da visitare.

E per quanto riguarda il venerdì?

  • Avrete innanzitutto l’intero di weekend disponibile da condividere con amici e famigliari anche dopo la festa, o semplicemente per riposare; molta più disponibilità da parte dei fornitori e nella scelta per la location e il luogo della cerimonia.
  • La festa potrebbe non avere limiti di orario (a meno che non siano imposti dalla location): avere davanti tutto il fine settimana sicuramente farà in modo che gli invitati non avranno così fretta di congedarsi.
  • La mattina seguente potreste iniziare a preparare le valigie per il viaggio di nozze, avendo un po’ più di tempo a disposizione, oppure potreste continuare a divertirvi con amici e parenti durante il fine settimana.
  • Certo, magari qualcuno dovrebbe prendere un giorno di ferie, ma qualsiasi data scegliate famigliari ed amici saranno in prima linea con voi per festeggiare assieme la vostra giornata. L’importante è stare assieme, indipendentemente dal giorno.

Immaginatevi l’evento in autunno o inverno

Per questo prima di rinviare tutto al 2021 pensate alla soluzione di mantenere il matrimonio al 2020, e prendetevi questi giorni a casa per reimmaginarvelo in autunno o in inverno e se non trovate una data che vada bene per tutti i fornitori scegliete un venerdì così da non incorrere nei rischi di rimandare il matrimonio di un anno intero: la felicità e la gioia che state provando per questo vostro evento sarà praticamente la stessa se dovrete attendere solo qualche settimana in più, invece che un anno intero. Dal punto di vista emozionale è sicuramente più facile assimilare un ritardo di cento giorni rispetto a dover aspettare un anno in più.

I fornitori manterranno le stesse condizioni

Un’altra cosa molto importante, da non sottovalutare, è il fatto che nella maggior parte dei casi i vari fornitori della vostra giornata manterranno le stesse condizioni se celebrerete le nozze nello stesso anno. Posticipare all’anno successivo porterebbe ad un cambio di tariffe e ad un costo maggiore per voi. Cercate di utilizzare questi giorni di blocco per parlare coi professionisti che avete scelto, per cercare di trovare un accordo per un’eventuale data alternativa in autunno o in inverno.. magari non troverete sabati disponibili, ma ci sono altri giorni, il venerdì come abbiamo già detto, ma anche altri giorni tra settimana, perché no?

..Non è la data che fa la storia d’amore, siete voi due.

 

 

📷 Contrasti Fotostudio
🎥 MarryUp Wedding
🌷 Sisaflor
💋 Melissa Nostini Makeup
👝 Elsi Fabbri – Wedding Graphics

 

 

 

You Might Also Like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: